Perito Balistico  Studio di Balistica Forense

Perizie balistiche ed esplosivistiche consulenza per studi legali e Tribunali

– Balistica generale

– Ricostruzione delle traiettorie e della dinamica;

– Residui di sparo GSR

– Comparazioni Balistiche e  Identificazione dell’arma del delitto

-Analisi e ricostruzione scena del crimine

-Identificazione armi e verifica funzionalità

– Supporto a Avvocati e Studi Legali

– Ripristino Matricole Abrase

-Test capacità offensiva armi

– Prove Balistiche su materiali

-Collaudo Poligoni e Campi di tiro

Il Nostro Studio opera in tutta Italia e ha recapiti in tutte le città italiane previo appuntamento.

Info  +39 3273535507

mail studiobombassei@gmail.com

 

PERITO BALISTICO

La balistica interna  studia il comportamento del proiettile  quando è  ancora all’interno della bocca da fuoco.

La balistica  intermedia   studia il moto del proietto nelle immediate vicinanze del vivo di volata; La Balistica esterna studia il moto del proiettile dopo che è stato sparato

Invece quella terminale studia la reazione di un corpo che entra in contatto con il proiettile.

Infine vi e’ la vera e propria balistica forense che è la disciplina svolta dal perito balistico  che comprende le attività peritali attinenti alle armi da fuoco relative alle indagini penali e la ricostruzione della scena del crimine.

La comparazione balistica trova i suoi fondamenti sul fatto che  ogni arma da fuoco può essere identificata attraverso il confronto di microscopiche tracce riconducibili ai meccanismi di fabbricazione dell’arma stessa. queste tracce comunemente definite come strie o microstrie sono uniche  e singolari per ogni arma e sono  impresse mediante l’esplosione di un colpo. Sono differenti da un’arma all’altra.

per la valutazione e l’indagine su tali il perito balistico utilizza il microscopio ottico comparatore che visualizza e ingrandisce, contemporaneamente, le immagini relative a bossoli  o proiettili  repertati sulla scena di un crimine con quelli sparati dall’ arma sequestrata.

Anche le armi bianche e gli strumenti da taglio o da punta qauli pugnali, lame, spade, coltelli ascie etc lasciano le proprie miscrostrie univoche.

 

per  l’ Analisi residui di Sparo  GSR  , il metodo utilizzato e validato negli ultimi anni per accertare l’utilizzo,  di armi da fuoco è il monitoraggio della presenza di residui dello sparo (GSR – Gun Shot Residue). I residui dello sparo sono microscopiche particelle  di gforma sferoidale  delle dimensioni di qualche microm  che si generano all’interno dell’arma al momento dello sparo, quando cioè il percussore impatta la cartuccia sulla capsula di innesco.

Balistica Forense

Polizia      Carabinieri      Tiropratico      Earmi       Ministero Interno  Difesa     Auronzo  Consulenze

home